Punti di interesse

Alcuni suggerimenti su cosa vedere…

Castello

Fu in passato un'importante protezione a difesa della costa e della vallata circostante. Passeggiando per le viuzze di Casale, si possono notare alcuni elementi, in particolare le mura difensive, che sono stati inglobati nel tessuto urbano.

Casa del Camarlingo

É uno dei palazzi più antichi, in quanto il camarlingo era una specie di tesoriere addetto alla riscossione delle tasse e nominato direttamente dal feudatario.

Torre dell’orologio e il Palazzo della Canonica

Il palazzo si trova davanti al Municipio e faceva parte della cinta muraria. è stato ricostruito nel 1940 con materiali provenienti da una villa romana. Al suo interno infatti si può trovare e visitare la “sala romana” dove sono raccolti altri reperti provenienti dalla villa romana, tra cui un pavimento a mosaico.

Casale Marittimo

 

Si trova nella Maremma Pisana e sorge su quello che era un antico insediamento etrusco. Proprio a Casale sono stati ritrovati i resti della Necropoli etrusca di Casa Nocera, dove sono state rinvenute le statue dei Principi Guerrieri, le due statue a tutto tondo più antiche della storia dell’arte europea, che ad oggi conservate nel Museo Archeologico di Firenze. Nel 1862 il comune, fino ad allora chiamato “Casale nelle Maremme”, fu denominato “Casale di Val di Cecina”, finché nel 1900 assunse l’attuale denominazione. 

Casale Marittimo

 

Si trova nella Maremma Pisana e sorge su quello che era un antico insediamento etrusco. Proprio a Casale sono stati ritrovati i resti della Necropoli etrusca di Casa Nocera, dove sono state rinvenute le statue dei Principi Guerrieri, le due statue a tutto tondo più antiche della storia dell’arte europea, che ad oggi conservate nel Museo Archeologico di Firenze. Nel 1862 il comune, fino ad allora chiamato “Casale nelle Maremme”, fu denominato “Casale di Val di Cecina”, finché nel 1900 assunse l’attuale denominazione. 

Casale è un tipico borgo collinare toscano di origine medievale, il cui fulcro ruota intorno al castello che si trova sul punto più alto. Passeggiando tra case in pietra, antichi edifici e ripide e strette stradine il turista viene accompagnato a visitare gli angoli più nascosti e autentici. Infatti Casale Marittimo è uno dei borghi premiati con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano per la qualità ambientale e l’ottima accoglienza turistica. Grazie alla vicinanza del mare da alcuni scorci del borgo è possibile ammirare dei panorami straordinari dove sono ben visibili anche le isole dell’Arcipelago Toscano. Questo antico borgo, inserito nel verde delle colline pisane, offre la possibilità di lunghe passeggiate a piedi, a cavallo, in bicicletta a contatto con la natura circostante.

Casale è un tipico borgo collinare toscano di origine medievale, il cui fulcro ruota intorno al castello che si trova sul punto più alto. Passeggiando tra case in pietra, antichi edifici e ripide e strette stradine il turista viene accompagnato a visitare gli angoli più nascosti e autentici. Infatti Casale Marittimo è uno dei borghi premiati con la Bandiera Arancione del Touring Club Italiano per la qualità ambientale e l’ottima accoglienza turistica. Grazie alla vicinanza del mare da alcuni scorci del borgo è possibile ammirare dei panorami straordinari dove sono ben visibili anche le isole dell’Arcipelago Toscano. Questo antico borgo, inserito nel verde delle colline pisane, offre la possibilità di lunghe passeggiate a piedi, a cavallo, in bicicletta a contatto con la natura circostante.

This site is registered on wpml.org as a development site.